System 5

Impianti automatici per cicli di lavaggio ad ultrasuoni, risciacquo ed asciugatura

System 5

 

Euromedica, sollecitata da una continua richiesta di soluzioni innovative dovute alla progressiva eliminazione dei solventi e all'incremento di problematiche specifiche, ha realizzato SYSTEM 5, impianto ecologico in grado di svolgere in modo completo il processo di lavaggio.

SYSTEM 5 è composto da vasche attivate dagli ultrasuoni alternate a vasche per il risciacquo, e da una camera a circolazione di aria forzata per l'asciugatura finale. La costruzione modulare consente l'assemblaggio dei vari elementi per adattarli a diversi cicli di lavaggio in relazione alle esigenze produttive più varie. Estremamente affidabile, potente, ricco di contenuti tecnologici e qualitativi, SYSTEM 5 lava, risciacqua e asciuga in breve tempo qualsiasi tipo di oggetto anche con molta ritenzione liquida, senza lasciare macchie o aloni dovuti ai residui calcarei o di contaminante.

 

Caratteristiche tecniche:

  • Struttura portante e pannelli di acciaio inox AISI 304; piani e vasche di acciaio inox AISI 316-L, saldati in atmosfera d'argon controllata; resistenze corazzate con guaine di incoloy 800 direttamente immerse nel liquido per il totale trasferimento del calore; vasche con riscaldamento e rispettivi coperchi coibentati; pareti interne dei moduli rivestite con materiale ignifugo fonoassorbente; generatori di ultrasuoni incorporati nella struttura, costituiti da un insieme di circuiti estremamente affidabili che ottimizzano costantemente il rendimento del trasduttore in relazione alle variazioni fisiche del liquido.
  • Asciugatore a circolazione di aria forzata progettato per completare il ciclo di lavaggio con le stesse modalità di impiego delle lavatrici; flusso d'aria in circolazione calibrato per una rapida evaporazione del liquido senza scuotimento dei pezzi appesi; due serie contrapposte di orientatori a struttura differenziata, che costituiscono la doppia parete della camera di lavoro, minimizzano la dispersione di calore anche con l'apertura del coperchio e garantiscono l'uniformità della temperatura interna.
  • Traslatore ad autoapprendimento che può eseguire i cicli in modo singolo o continuo e ha una capacità di memoria di 8 programmi da 250 passi ognuno; la gestione dei comandi di accensione, spegnimento, avanzamento, apertura, chiusura, consenso, avviene tramite un colloquio seriale a fotocellule; il microprocessore gestisce la movimentazione in funzione della distanza e dell'inerzia del carico, mantenendola fluida e priva di scosse; la programmazione viene effettuata memorizzando il percorso e le funzioni automatiche del carrello tramite i pulsanti della tastiera manuale.
  • Barriera di protezione, formata da fasci di raggi infrarossi attivi reticolati, isola la zona con gli organi in movimento rilevando qualsiasi oggetto introdotto nell'area protetta fino alla dimensione minima di 6 mm e provocando l'arresto immediato delle funzioni in atto. Rispondente al progetto di norma pr.EN 50100 1/2, la barriera garantisce la totale inviolabilità anche da mezzi surrettizi (es.: altro trasmettitore uguale, lampi stroboscopici, superfici speculari introdotte nell'area sensibile).
  • Trasduttori di tipo magnetostrittivo composti da lamine spaziate in lega di nichel, disposti in modo uniforme sulla superficie radiante per generare un'azione equipotenziale senza zone a basso rendimento. L’esclusiva tecnologia di saldobrasatura (non incollatura) delle lamine assicura il totale trasferimento di energia e rende il punto di giunzione invulnerabile agli shock termici e alle vibrazioni meccaniche.
  • Conformi alla norma CEI EN 60335-1 (2a edizione) della Direttiva di Bassa Tensione; alle norme generiche di emissione e immunità negli ambienti industriali EN 50081-2, EN 50082-2 della Direttiva sulla Compatibilità Elettromagnetica; grado di protezione meccanica IP 55; livello di pressione sonora secondo la direttiva 80/1107/CEE.
  • Dotazione di serie: apertura e chiusura del coperchio dell’asciugatore, controlli di presenza cesto nelle stazioni di carico e di scarico.

Opzioni: stazioni di carico e scarico a nastro o rulli con relativi controlli di posizionamento; apertura e chiusura di tutti i coperchi dell'impianto; accensione temporizzata degli ultrasuoni; regolazione della potenza ultrasonica; cestelli, rack, telai.

Indietro

 
MODELLO DIMENSIONI mm
esterne LxLxH
DIMENSIONI mm
interne LxLxP
POTENZA W
ultrasuoni
POTENZA W
riscaldamento
TENSIONE V
PJ 15 2400x510x900 250x250x410 2x500 (2x800)+900 380 3N ~
PJ 25 2400x610x900 250x350x410 2x800 (2x1600)+900 380 3N ~
PJ 36 2900x610x900 350x350x410 2x1000 (2x1600)+1800 380 3N ~
PJ 49 0x660x900 350x400x410 2x1200 (2x2400)+1800 380 3N ~
PJ 60 2650x760x1000 300x500x510 2x1500 (2x2400)+1800 380 3N ~